Archivio per mese: dicembre 2011

Libro e-Commerce: versione e-book (Kindle Store + Edigita) e Autogrill

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Cosa c’entra il libro sull’e-Commerce con un panino Camogli o una Lunotta? In realtà nulla, ma hanno ugualmente iniziato a condividere gli stessi spazi. :-O Da un paio di settimane, infatti, il libro e-Commerce è acquistabile anche negli Autogrill, per allietare l’attesa nelle lunghe gallerie senza 3G.

Libro e-Commerce in versione e-book su Kindle Store

Buone nuove anche per chi aveva chiesto il formato e-book: ora è disponibile! Da Hoepli segnalano la pubblicazione del libro e-Commerce su Kindle Store di Amazon e da gennaio anche su Edigita & co. (UltimaBooks, Mediaworld, IBS, BOL, BookRepublic ecc.).

e-Commerce: è sufficiente una versione mobile?

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ultimamente si parla molto di internet in mobilità e dell’impatto degli smartphone sulle abitudini online, in particolare su mobile-commerce e marketing geo-locale. Decine di articoli sui blog tematici, ampia copertura sulle riviste e un tema che sembra aver monopolizzato le conferenze di settore.

E’ un bene che sia così, ma la diretta conseguenza di ciò non dovrebbe essere la corsa alla realizzazione di una “versione mobile” dell’e-Commerce. Questo errore è già stato commesso qualche tempo fa (e ne portiamo i segni), quando si pensava che le piattaforme fossero l’unica risorsa necessaria per vendere online con profitto.

Contesti diversi, comportamenti diversi

Qui non differisce il mezzo, ma il bisogno. Il mezzo diventa un “semplice” abilitatore. Ecco cos’è successo lo scorso dicembre 2010 sulle ricerche per acquisti natalizi in ambito retail. Dati di Google:

Trend ricerche desktop vs mobile (settimana prima di Natale 2010)

L’andamento di sinistra mostra il volume di ricerche su desktop nel tempo, mentre il grafico di destra mostra il volume di ricerche effettuate tramite dispositivi mobile. Per entrambi c’è una crescita in vista del periodo più ricco dell’anno – dicembre – ma la situazione cambia radicalmente nella settimana di Natale (evidenziata con lo sfondo azzurro). Le ricerche su desktop diminuiscono rispetto alle ricerche su mobile, che aumentano: sembra che gli utenti si affidino al cellulare per gli acquisti dell’ultimo minuto e per la store location (quando diventa impossibile ricevere per tempo una spedizione… occorre andare di persona).

La versione mobile deve rispondere (almeno) a esigenze di mobilità

Le necessità e gli interessi, quindi, divergono in base al mezzo utilizzato (fisso vs mobilità) e occorre tenerne conto durante la progettazione dello spazio dedicato. Specie se l’obbiettivo è quello di offrire un’esperienza di qualità che contribuisca a generare il maggior numero di acquisti, diretti o indotti.

Versione mobile del sito e-Commerce: Trenitalia vs Mediaworld

La versione mobile dello shop diventerà presto il minimo sindacale (provate a navigare/acquistare su Trenitalia tramite smartphone, poi fate lo stesso su MediaWorld) e la battaglia per stimolare un acquisto si giocherà anche sulla capacità di rispondere alle esigenze specifiche dell’utente, di volta in volta.

e-Commerce: e-Mail Marketing Consumer Report, i risultati della ricerca da ContactLab

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

ContactLab pubblica il report annuale della ricerca sulle abitudini e comportamenti degli utenti nell’uso di e-Mail e newsletter. Il documento risulta interessante per chi si occupa di web marketing, sopratutto perché contiene (per la prima volta, dal 2009) informazioni in relazione all’e-Commerce e al social media marketing.

La ricerca 2011 ha carattere europeo, infatti è stata condotta su un campione di 5.000 utenti maggiorenni e connessi regolarmente, aggregati per 5 paesi: Italia, Francia, Spagna, Germania e Regno Unito.

Ecco qualche spunto di riflessione su un tema a me caro, l’e-Commerce. Numeri che confermano la relazione (che ha fondamenta anche nel database building e nella fidelizzazione) come uno dei fattori chiave per il successo di un negozio online, ne parlavo anche in SMAU. Qualche numero:

  • l’utente italiano medio riceve 22 mail al giorno;
  • il 23% sostiene di seguire le newsletter perché gli permette di risparmiare tempo;
  • il 33% è soddisfatto di come le newsletter presentano i prodotti da acquistare;
  • sempre il 33% dichiara di fidarsi delle newsletter alle quali è iscritto;
  • il 63% ritiene di aver ricevuto informazioni e promozioni convenienti tramite le newsletter;
  • il 47% ha acquistato online attraverso un link presente nelle newsletter che riceve;
  • il 56% ha acquistato online perché stimolato da un’offerta interessante tramite newsletter;
  • il 49% degli italiani iscritto almeno a una newsletter è anche iscritto ad almeno un gruppo di acquisto;
  • il 78% di chi risulta iscritto a un gruppo di acquisto ha acquistato tramite coupon ed è soddisfatto dell’acquisto, solo l’8% non ha mai acquistato!

Riporto anche l’infografica a corredo del report:


Email marketing in Europa – Infografica di ContactLab email marketing

Sul sito ufficiale di ContactLab si può scaricare l’abstract gratuito e il report completo.

 Torna su