Ricerca Mobile Commerce

Qual è il paese europeo con il tasso di crescita più alto per diffusione di smartphone? Secondo la ricerca “Our Mobile Planet” di Google è proprio l’Italia. Nel 2012, infatti, solo il 27,9% dei nostri concittadini possedeva uno smartphone, ma già nel 2013 siamo passati al 41,3%. Da qui all’always-on il passo è breve: meglio non farsi trovare impreparati.

Lo studio del canale mobile, la sperimentazione e l’operatività quotidiana (di progettazione layout cross-dispositivo, ottimizzazione delle vendite multi-channel e marketing sui dispositivi) hanno stimolato il bisogno di raccolta e analisi dati di prima mano. Così, insieme a Francesca Castelli, ho iniziato a sondare le scelte strategiche, tecniche e comunicative delle aziende italiane in ottica mobile commerce. La ricerca ha suscitato interesse tra gli operatori di settore in quanto non esistono in Italia analisi di questo tipo. L’abstract con i risultati è stato scaricato oltre 10.000 volte.

Scarica gratis la “Ricerca sul Mobile Commerce in Italia” (51 pagine in PDF).

Ricerca mobile-commerce in Italia (acquisti online da smartphone)

M-Commerce in Italia, come i merchant approcciano il mobile.

Il mobile è già un canale importante per l’e-Commerce e lo sarà sempre più nel prossimo futuro. Le esperienze e sensazioni, supportate dai numeri d’oltreoceano, hanno stimolato il nostro interesse nei confronti di un mondo poco conosciuto. Ci siamo allora chiesti “cosa succede in Italia?”, “come si comportano i merchant?” e abbiamo cercato le risposte con uno studio.

In questa ricerca analizziamo le scelte dei merchant italiani, cerchiamo di dare un’idea del fenomeno mobile e suggeriamo un possibile percorso per iniziare fin da subito a presidiare il canale. Speriamo che il nostro contributo possa in qualche modo supportare le figure che gravitano attorno a un progetto di vendita online: merchant, strategist, agenzie, designer, developer, project manager e così via.

Non siamo ricercatori, ma professionisti del web con la precisa volontà di approfondire l’argomento mobile Commerce, e crediamo che farlo in prima persona sia l’approccio migliore per valutare le opportunità un canale.

Metodologia e panel della ricerca

Il panel è composto da 664 negozi online B2C con la caratteristica comune di rivolgersi al mercato italiano, in lingua. Gli e-Commerce sono stati selezionati casualmente attraverso le nostre conoscenze, l’utilizzo di Google con chiavi generiche (es. “e-commerce” o “shop online” senza riferimento al settore), l’accesso a directory online, associazioni di categoria, panel di altre ricerche e così via.

Stilata la lista delle caratteristiche da prendere in esame, abbiamo effettuato acquisti sui siti del panel, partendo dalla home page per arrivare fino alla pagina di ringraziamento. Durante i nostri test abbiamo escluso l’utilizzo di simulatori a favore di due smartphone molto diffusi: Apple iPhone 4 (iOS) e Samsung Galaxy II (Android).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato. Inserisci il tuo nome, la tua mail e il commento.