Live blogging dal top-IX: BT Italia

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Giuseppe Bonacina per BT Italia. Innovazione IT e convergenza declinate in servizi utili. Voce, dati e contenuti ad alta velocità grazie all’infrastruttura ed alla piattaforma disponibile. La rete e gli utenti “vogliono fare tv in modo nuovo”, creando palinsesti e comunità aperte rispetto ai classici broadcaster. Per le imprese la convergenza fisso-mobile è fondamentale ed oggi si sta realizzando. BT cerca di coniugare gsm e ip per integrare e dare alle aziende la possibilità di abbassare i costi ed aumentare la produttività, invece di offrire applicazioni specifiche per ogni mezzo. Perché BT si è dedicata alla logica della convergenza? Qualche dato: il 25% dei costi ICT delle aziende è rappresentato dai servizi voce e fissi, il 50% del traffico telefonico business è orientata al mobile (ed il 50% di queste chiamate si svolge all’interno delle sedi aziendali). Le aziende cercano di ridurre il mobile spending con varie modalità. Il traffico mobile nella giornata lavorativa di un’azienda ha un’incidenza del 55%, attraverso un telefono GSM, ma dotando l’azienda di una struttura wireless basata su wi-fi il 35% delle chiamate totali passerebbe su questa tecnologia, diminuendo l’utilizzo delle altre tecnlogie. Convergenza significa per BT, tramite il servizio BT Corporate Fusion: produttività, risparmio, integrazione, sicurezza. In un esperimento di BT in inghilterra con telefoni IP wifi ha aumentato del 25% la produttività e diminuito del 60% l’assenteismo (flexible working). Le aziende di “smaterializzano” dal normale ufficio come luogo di lavoro il che porta all’aumento della produttività ed alla diminuzione dei costi (edifici, etc). Il wifi da buona qualità di copertura negli edifici, a dispetto del GSM che ha spesso una scarsa ricezione e comunque non a larga banda. Un unico terminale, invece di molti come oggi, rende tutto più semplice ed efficace. Le telefonate interne all’azienda sono tutte telefonate gratuite in quanto effettuate sulla stessa rete (risparmio fino al 30%, di più per chi ha sedi all’estero perché azzera il roaming internazionale in quanto il dispositivo viene identificato come facente parte della rete aziendale indipendentemente da dove questo si connetta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato. Inserisci il tuo nome, la tua mail e il commento.