Ubiquity add-on: eseguire comandi nella tua lingua

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ubiquity - Addon per browserQuante volte hai sognato di effettuare delle operazioni al computer utilizzando una semplice frase in italiano? Per dire, io un sistema che sia in grado di capire ed eseguire un “prenota il volo più economico per parigi il giorno 5 dicembre 2008 e manda un avviso a mafalda via mail” sarei disposto a pagarlo a peso d’oro.

Fortunatamente non sarà necessario aprire il portafoglio: Ubiquity è uno strumento che si sta muovendo in questa direzione, cioè quella delle istruzioni basate sul linguaggio corrente. Ma è possibile fare molto di più: ad esempio risparmiare un sacco di tempo nelle semplici e frequenti operazioni quotidiane, come l’invio di link o di una mappa (che ora richiedono molti passaggi, a volte anche un po’ ostici ai più).

Come si fa?

Semplice: basta digitare quello che vuoi fare! Ti trovi su una pagina web interessante e desideri inviare alcuni contenuti ad un amico: li selezioni poi digiti “email this to amico@suosito.it” e premi il tasto Invio, così il tutto viene già precompilato nel tuo account GMail. Oppure se desideri segnalare il tuo stato a tutti i tuoi followers digita “twitter sta scrivendo un post su Ubiquity“. E ancora, hai bisogno di sapere dove si trova quell’idraulico che hai appena cercato sulle Pagine Bianche: selezioni il suo indirizzo e scrivi “map this” per vederlo subito sulle mappe di Google. Semplice, no?


Ubiquity for Firefox from Aza Raskin on Vimeo.
 

Poi c’è l’integrazione con il calendario degli appuntamenti, la ricerca sui diversi motori, le fotografie di Flickr etc… le possibilità, al solito, sono infinite. Questo grazie agli sviluppatori che hanno pensato bene di rendere l’add-on estremamente personalizzabile, oltre al fatto che si possono aggiungere nuovi comandi secondo le proprie necessità ed anche installare quelli sviluppati da altre persone. Il web è sociale.  🙂

Per chi utilizza già programmi simili sul dekstop, tipo Enso per Windows o a Quicksilver per Mac, consiglio comunque di provare Ubiquity poiché si tratta di un sistema espandibile e personalizzabile, adatto ai mashup e forse anche un filo più avanzato.

Ubiquity è un esperimento dei Mozilla Labs ed ora è disponibile un prototipo da installare chiamato Ubiquity 0.1 (clicca per installarlo) con il relativo tutorial.

Link di approfondimento
Il comunicato originale si trova qui.
Una versione ridotta del ccomunicato, in italiano, invece qui.
Approfondimenti infine qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato. Inserisci il tuo nome, la tua mail e il commento.