fineco

ING Direct batte Fineco 1 – 0

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ultimamente ho avuto a che fare con tutte le mie aziende preferite a causa di modifiche alle utenze, agli indirizzi, etc. Ho notato però una cosa curiosa che potrei riassumere scherzosamente così: se ING Direct è 2.0 Fineco è decisamente 1.0! 😛 Eh sì, posso proprio dirlo.

Battute a parte, in questo veloce quanto superficiale confronto tra banche online basato sulla mia esperienza, posso dire che Fineco pur essendo molto avanti rispetto a tutti gli altri istituti, soffre ancora di quella burocrazia cartacea tipica del suo settore. Ad esempio per chiudere un conto, spostare un’utenza, richiedere l’estinzione di un investimento e così via ha sempre bisogno di un fax (+ telefonate) e di tempi assurdi come 30/45 giorni.
A questo punto mi domando con quale incredibile tecnologia la stessa Fineco riesca, senza problemi, ad attivare un qualsiasi servizio-investimento del suo catalogo in maniera veloce e rigorosamente online. Ecco, io odio le avversità in uscita!

D’altro canto ING Direct risponde in molto meno di 24 ore alla mia mail di richiesta informazioni indicando una procedura passo passo per completare totalmente online la mia richiesta di modifica conto, inoltre mi offre supporto telefonico gratuito anche se chiamo da cellulare (mentre Fineco mi fa pagare la tariffa urbana se sono un cliente già acquisito che chiama dal telefonino, ovviamente la chiamata è gratuita per i possibili clienti).

Uff… se penso a quante volte ancora mi capiterà di essere vittima della burocrazia mi viene un brivido. E intanto il tempo passa e io pago! 🙁

Phishing Fineco in queste ore

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Questo è il secondo tentativo di phishing che vedo rivolto a Banca Fineco, il primo di cui ho memoria risale al 2005. La mail che mi è arrivata ha come titolo “FPA NOTICE: verificare l’autenticità delle informazioni personali fornite” e il mittente risulta essere “Fineco IB <servizii@fineco.it>”, ecco invece il testo paro paro:

 

Testo mail truffa per utenti Fineco

Lo riporto anche in forma testuale per i motori e per chi non ha modo di vedere le immagini, questo è il testo della mail truffaldina:

Gentile Fineco Utente ,


Notificazione dell 23/04/2007

Il messaggio e stato  inviato per il seguente motivo:
*verificare l’autenticità delle informazioni personali fornite*
Per verificare e aggiornare le informazioni del tuo account Prema qui

La verficazione e obligatoria!

C 1999-2007 Fineco Bank-Capitalia Gruppo Bancario – P.Iva 12962340159

Che ora, dico io, se non fosse così sgrammaticato e incongruente avrei potuto anche crederci e cadere nella truffa, dato che basta un momento di sbadataggine… con tutte le operazioni e le modfiche che sto facendo in questo periodo, poi.

Attenzione quindi: non cliccare mai sui link presenti nelle mail: questo ad esempio mi avrebbe portato sul sito http://agiorna-fineco.com che evidentemente non è di proprietà della banca ed ha invece lo scopo di estorcere UserID e Password per commettere operazioni illegali sul conto del malcapitato di turno. Occhi aperti!

Phishing su Banca Fineco

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Credo che sia in corso l’ennesimo tentativo di phishing, questa volta destinato ai correntisti di banca Fineco.
Quindi se avete un conto con Fineco fate molta attenzione alle mail che ricevete e che vi invitano a cliccare su un link che sembra quello della vostra banca (cosa che andrebbe comunque fatta con qualsiasi conto corrente online). Al minimo dubbio chiamate il numero verde e chiedete se la mail è stata inviata da loro, oppure aprite un nuovo browser e digitate a mano l’indirizzo di Fineco (w w w . f i n e c o . i t), lettera dopo lettera. Con questo semplice accorgimento dovreste già evitare gran parte delle truffe.

La mail che gira in queste ore (a me è arrivata alle 15:49 di oggi) contiene tutti gli elementi classici delle truffe chiamate “phishing”:

  • arriva da un indirizzo di Fineco
  • invita a cliccare su un link
  • chiede di inserire i dati di login e (addirittura) il PIN di conferma
  • pone un limite temporale improrogabile per incitare all’azione

Ecco il testo integrale del messaggio truffaldino:

—–
Attenzione. L’urgente rinnovo del sistema di sicurezza di pagamenti!

Egregi clienti della banca internet FINECO. Vi informiamo su ultime novità del sistema di sicurezza della nostra banca.

La rinnovata tecnologia e il nuovo server ci permetteranno ad entrare all’altro livello di sicurezza per i Vostri pagamenti online.

La banca FINECO insiste all’esecuzione obbligatoria della procedura di autenticazione ripetuta per trasferire il più presto possibile la Vostra informazione personale al nuovo più sicuro server della nostra banca.

Per far funzionare il Vostro conto corrente in modo regolare Vi necessita a entrare nel Vostro conto al nuovo server protetto (http://www.finecobanca.net), usando la combinazione Codice Utente, Password e PIN, altrimenti entro 24 ore il Vostro conto internet per la Vostra stessa sicurezza verrà temporaneamente bloccato per far uscire i mezzi finanziari allo scopo di evitare il numero sempre più incremento di assalti “Phishing”
—–

Quindi attenzione, non cliccate né visitate quel sito (anche se con la sola visita non succederebbe niente) perché si tratta Continua…

Double opt-out

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ma zero opt-in! In sostanza la mia banca (Fineco) mi permette di incrementare il plafond della carta di credito tramite un comodo pulsantino online. Fico eh? Però quando scrivo una mail per chiedere di riportare il plafond al valore precedente mi dicono che è necessaria una raccomandata! Eeeh?!?!? Siete seri?!?! Dite una lettera in cellulosa veraaa? Col bisogno di polmoni verdi che c’è?? Sarà, ma in certi casi basta una bella mail e… con le buone maniere si ottiene tutto, no? 😀

 Torna su