piattaforma

e-Commerce in pillole: funzionalità utili e remunerative per la tua piattaforma di vendita online (slide + PDF scaricabile)

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ecco una nuova puntata della breve serie di micro-approfondimenti sulla vendita online: “e-Commerce in pillole | Concentrato di cure naturali per il tuo shop“.

Questo “e-Commerce in pillole” riguarda (ancora) le piattaforme, ma a differenza del primo, le analizza dal punto di vista delle funzionalità: quali sono le caratteristiche di base di una piattaforma e-Commerce? Quali quelle utili nella fase di consolidamento? E quelle più evolute che aiutano a incrementare i volumi? In una manciata di slide trovi funzionalità, strategie, link e suggerimenti per il tuo negozio online.

Piattaforme e-Commerce: funzionalità utili/evolute

La visione a tutto schermo permette di leggere i testi al meglio. Come per la precedente, i contenuti sono sintetizzati in 10 slide (cover, introduzione, 6 casi/esempi, consigli, autore). Il format segue esigenze di comodità, ma puoi leggere il documento come se si trattasse di un e-Book schematico, magari scaricando da Slideshare la versione gratuita in PDF.

Puntate precedenti: Piattaforme e-Commerce: La scelta della piattaforma

Licenza: Creative Commons, con obbligo di Attribuzione e Non opere derivate (utilizzabile anche per fini commerciali, con questi due vincoli).

e-Commerce in pillole: la scelta della piattaforma (slide + PDF scaricabile)

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ho preparato un paio di micro-approfondimenti sulla vendita online: “e-Commerce in pillole | Concentrato di cure naturali per il tuo shop“.

I contenuti sono organizzati su 10 slide fisse:

  • 1 pagina cover
  • 1 pagina di introduzione
  • 6 pagine di casi/esempi
  • 1 pagina di consigli/approfondimenti
  • 1 pagina sull’autore

Ho scelto questo format per questioni di comodità, ma non si tratta certo di una presentazione (e si comprende bene dalla struttura della singola pagina). Ha forse più senso scorrerlo come se fosse un e-Book schematico, e anche per questo è possibile scaricare la versione PDF da Slideshare.

Il primo “e-Commerce in pillole” riguarda le piattaforme: cosa sono? quali tipologie esistono? chi le ha scelte e con quali vantaggi? più qualche link con suggerimenti e approfondimenti. Consiglio la visione a tutto schermo per poter leggere i testi:

Cosa ne pensate?

Licenza: Creative Commons, con obbligo di Attribuzione e Non opere derivate (quindi sì, è utilizzabile anche per fini commerciali con questi due vincoli).

Disclaimer: il layout è smaccatamente copia-ispirato dal modello Swiss Style.

e-Commerce: le piattaforme progettate dagli sviluppatori

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Qualche giorno fa mi sono scontrato con una situazione piuttosto diffusa – sembra – nell’eCommerce italiano. Stavo compilando una lista dei negozi online che rispondessero ad un paio di caratteristiche: la sede in una precisa zona geografica ed una comunicazione particolarmente “aggressiva”.

Gira che ti rigira archivio qualche decina di shop: alcuni dall’aspetto professionale altri più amatoriale, alcuni molto curati graficamente altri meno, alcuni generalisti modello “mall” altri super settoriali, comunque arrivando a coprire diverse categorie merceologiche.

No marketing no cammello

La cosa curiosa? Ho perso tempo. Quasi nessuno degli e-Commerce censiti conteneva uno spazio dedicato alla comunicazione, men che meno in home page. Nella quasi totalità dei negozi, invece, ho notato la struttura tipica delle piattaforme più conosciute, segno che ben pochi hanno avuto la premura di personalizzare qualcosa, oltre al layout.

Programmatore sviluppatore<br />
developer di piattaforma per e-Commerce

Supponendo che il merchant abbia scelto – discutibile, ok – di non investire nulla in marketing mi chiedo questo: se la piattaforma fosse davvero abilitante in tal senso, il venditore opterebbe comunque per evitare ogni forma di comunicazione? Viene da pensare che la piattaforma non preveda funzionalità orientate alla vendita oppure che non siano molto in vista o ancora non così facili da usare (avete mai provato a spiegare l’utilizzo di OpenX ad una persona che lavora in un altro settore?). Impossibile credere che tutti questi merchant abbiano consciamente deciso di vendere… meno!

Specializzazione

Di fatto le piattaforme vengono progettate e realizzate dagli sviluppatori e, per carità, sono perfette. Perfette dal punto di vista della sicurezza, delle funzionalità e dell’architettura. Integrabili, flessibili e scalabili. Ma sono in grado di offrire gli strumenti per vendere davvero?

Nei casi analizzati il software si limita ad essere un ottimo strumento tecnico piuttosto che diventare un valido alleato per il commercio. Probabilmente queste piattaforme vengono progettate da chi cura a puntino il motore, ma non pensa (per estrazione) all’usabilità, alla comunicazione e alla conversione, mancando di fatto l’obiettivo per il quale verranno poi adottate: la vendita online.

Hai mai avuto esperienze simili?

 Torna su