trend

La classifica dei prodotti più venduti su eBay Italia nel 2013

4.75 avg. rating (93% score) - 4 votes

eBay è senza dubbio tra gli e-Commerce italiani più frequentati, con la media di 1 oggetto venduto ogni secondo (circa 86.000 transazioni… al giorno!). Inoltre, da buon marketplace qual è, dispone di molti dati interessanti che descrivono l’approccio e l’interesse di entrambe le parti in gioco, merchant e clienti.

Qualche giorno fa ha rilasciato una classifica che parla di noi, ovvero gli interessi e i trend di acquisto online degli italiani (nel 2013):

  1. Telefonia e accessori, 1 acquisto ogni 4 secondi;
  2. Informatica, 1 acquisto ogni 9 secondi;
  3. Musica, 1 acquisto ogni 10 secondi;
  4. Bellezza e salute, 1 vendita ogni 15 secondi;
  5. Gardening, 1 vendita ogni 32 secondi;
  6. Gastronomia, 1 vendita ogni 60 secondi;
  7. Scarpe, 1 vendita ogni 90 secondi;
  8. Pet, 1 vendita ogni 90 secondi;
  9. Infanzia e premaman, 1 vendita ogni 120 secondi;
  10. Casa e cucina, 1 vendita ogni 150 secondi.

Nel comunicato stampa di eBay altri dati interessanti con aggregato per categoria e tassi di crescita.

eBay Italia classifica trend vendite interessi 2013

Web Design trend per il 2014

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

I principali trend grafici nel web design per il 2014:

  1. Flat User Interface
  2. Progettazione “mobile first”
  3. Scrolling continuo
  4. HTML5 +
  5. HTML 5 –
  6. Micro User Experience
  7. Meno testo
  8. Navigazione minimalista
  9. Utilizzo dei CSS come alternativa alle immagini
  10. Video e sfondi animati
  11. Contenuti ricchi e interattivi
  12. Tutto in una pagina
  13. Tipografia curata
  14. Design monocromatico
  15. Multicolore
  16. Organizzazione dei contenuti a “card”
  17. Immagini grandi e curate
  18. Navigazione sempre visibile

Vendere vino online: ne parla Filippo Ronco a 91esimominuto

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

a 91esimominuto putnata #8 filippo ronco (Vinix, Vinoclic, Grassroots) un podcast su http://91esimominuto.com/

[audio:http://2c1db00f8f1a0e89c853-d29cd0dc99a55e36d2e02c10e0b1d9f3.r15.cf3.rackcdn.com/91esimo-8.mp3]

Con Filippo Ronco (su Twitter @filipporonco), appassionato di vino e tecnologia e instancabile creatore di piattaforme (Vinix, Vinoclic, Grassroots), abbiamo discusso dello stato dei vignaioli e delle enoteche nei confronti della rete, dei principali trend dell’ecommerce del vino e dei gruppi di acquisto dal basso, ma soprattutto i trucchi per fare finta di essere degli esperti nella scelta, con il famoso “abbinamento all’inglese”. E la regola per scegliere il vino dal prezzo dell’antipasto più costoso. E il tip definitivo per scegliere il vino, grazie Filippo!

e-Commerce Forum 2010 live blogging (appunti): ecommerce trends

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

eCommerce Forum 2010 Milano: Lucchi, GFK Eurisko

è importante per gli utenti conoscere di persona altri utenti (amici e parenti) che hanno già acquistato.

compro poco online perché: preferisco vedere di persona, non mi fido a dare il numero della carta, mi diverto di più a comprare nei negozi. tutte queste risposte sono in discesa.

mi fido a comprare online da, nell’ordine: marche famose online, siti specializzati, portali, su consiglio di amici e parenti, su consiglio di altri utenti.

utenti: 22% confermati (acquisto nei 12 mesi precedenti e continuano), 16% potenziali, 26% incerti, 36% contrari. dal 2004 crescono i contrari e i confermati. basso titolo di studio, età oltre 55 anni e casalinghe/pensionati sono i profili principalmente contrari all’acquisto online. chi usa molto i social network fa parte (75%) degli utenti confermati che acquistano online diverse volte l’anno.

i potenziali si possono convertire in confermati aiutandoli a superare le perplessità su: gestione delle controversie, spedizione del prodotto e ritardi, gestione delle informazioni e della privacy, experience nell’acquisto online, valorizzazione dell’esperienza personale e sostegno alla fiducia in sè stessi.

Pileri, Confindustria

smartphone: 15 milioni italia, 11 milioni inghilterra, 9 milioni francia. molta utenza di questo tipo.

Video a go-go!

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Sono sempre di più i siti web che mettono a disposizione video da guardare online in streaming chiaro indice della direzione verso cui si sta muovendo la rete. Tra questi segnalo le ultime peregrinazioni, scoperte grazie a link su altri blog o segnalazioni di amici via mail:

  • Ebola Industries – La classifica dei filmati “viral marketing” ovvero spot per la promozione di un prodotto, pensati con lo scopo di spingere gli spettatori ad inoltrare il video agli amici.
  • The IT Crowd (via Downloadblog) – La puntata pilota di una divertente sitcom del canale inglese Channel 4, protagonisti 2 super-geek e il loro nuovo responsabile, una donna totalmente a digiuno di computer. “Hellòòò! Hello computèèèr…”
  • Launch Yahoo! Music – Molti video musicali in streaming di buona qualità, servizio gratuito ed utilizzabile anche come jukebox perché una volta terminato l’ascolto del video selezionato ne viene caricato un altro in forma casuale.

Conoscete altri siti interessanti?

 Torna su