IA Summit 2007: il pomeriggio

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Il pomeriggio è stato un po’ meno interessante per me. Bella l’idea degli speach brevi “Fifteen minute paper”, quasi modello Barcamp, ma seppur qualche domanda arrivi sempre dal pubblico il palco frena sempre l’interazione. Mi viene in mente un post che ho letto qualche giorno fa, dove si diceva che le aziende e chi fa PR inizia ad invitare i blogger perché sono gli unici che fanno tante domande, con poco timore reverenziale. Interessante il parallelo tra SEO e IA proposto da Alberto Mucignat e l’analisi per la UI di un caso reale che ha presentato Luca Mascaro. Le slide verranno rese pubbliche sul sito ufficiale della conferenza.

La sera poi, grazie agli sponsor, IA Summit ha offerto un aperitivo al centro Santa Chiara che ho raggiunto a piedi sfidando il freddo pungente di ieri: 1° secco. Poi un’ottima pizza in una birreria artigianale della zona, dove probabilmente pranzerò anche domani scegliendo qualcosa di tipico. Passeggiando per il centro di Trento si vedono i preparativi per i mercatini di Natale che apriranno settimana ventura.

Domani ultime presentazioni del summit e poi giro turistico.

Update: le slide di Alberto Mucignat e le slide di Luca Mascaro. E le slide di tutti.

3 commenti per IA Summit 2007: il pomeriggio
  1. Alberto Mucignat Rispondi

    secondo te perchè il palco frena l’interazione? cioè: non sembriamo noi abbastanza aperti o è proprio il palco a intimidire?

    cmq grazie del post ; - )

    ciao

  2. Daniele Florio Rispondi

    http://www.gizax.it/summit/ia-summit-2007/
    […Al summit hanno partecipato la bellissima cifra di 230 persone, tra cui moltissimi giovani, quindi già una vera soddisfazione per gli organizzatori. Segno questo che è una disciplina sulla quale si sta formando una nuova generazione di architetti del web…]

    e posso dire, io c’ero ; - )

    Ciao Daniele

  3. Marlenek Rispondi

    Alberto: voi siete stati bravissimi, secondo me, ma il palco ha questa caratteristica intrinseca. Il gradino piu’ alto, la distanza dal pubblico e… il fatto di essere un palco : - D

Rispondi a Alberto Mucignat Annulla risposta

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato. Inserisci il tuo nome, la tua mail e il commento.